Condividi

RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA

  • Proiezione 11 gennaio 2018
  • Regia Hirokazu Kore'eda
  • Durata 1h57min
  • Origine Giappone, 2016

Fino a ieri Shinoda Ryota aveva tutto: una consorte, un figlio e un altro romanzo da scrivere dopo aver vinto un premio letterario prestigioso. Poi qualcosa è andato storto, Kyoko gli ha chiesto il divorzio, Shingo lo vede soltanto una volta al mese, il romanzo è rimasto un'intenzione. Per pagare l'assegno mensile alla ex moglie, lavora per un'agenzia investigativa, per dimenticare le indagini ordinarie gioca alle corse, alla lotteria, a qualsiasi cosa possa restituirgli quello che ha perduto. Ma la vita è più complicata di così, bugie, tradimenti, meschinità gli hanno alienato la fiducia degli affetti. Ryota gira a vuoto e fatica a trovare il suo posto nel mondo e in quello di suo figlio. Poi una sera un ciclone si abbatte su Tokyo e sulla sua famiglia che trova riparo a casa della madre, felice di averli di nuovo tutti e tre insieme. La notte porterà consiglio e Kyoto proverà a riguadagnare la fiducia di Shingo e a 'scommettere' questa volta sull'amore. Il vento si placa e una mattina tersa si prepara.

t.o. Umi yori mo Mada Fukaku. – regia: Hirokazu Kore’eda – sceneggia- tura: Hirokazu Kore’eda – fotografia: Yutaka Yamasaki – montaggio: Hirokazu Kore’eda – musiche: Hanaregumi – interpreti: Hiroshi Abe (Shinoda Ryôta), Yōko Maki (Shiraishi Kyôko), Satomi Kobayashi (Chi- natsu Nakashima), Taiyô Yoshizawa (Shiraishi Shingo) – produzione: Fuji Television, Bandai Visual, Aoi Pro., Gaga – Giappone, 2016 – 1h 57’ – v.o. sottotitolata in italiano