Condividi

La diabolica invenzione

  • Proiezione 01 marzo 2018
  • Regia Karel Zeman
  • Durata 1h23min
  • Origine Cecoslovacchia, 1958

È il primo film di Zeman tratto da un’opera di Verne. L’autore qui tenta una nuova via stilistica, animando in bianco e nero le opere realizzate da Éduard Riou e Léon Benette, che per primi illustrarono i libri di Verne. Questo stile fu poi perfezionato da Zeman nel corso della sua carriera, grazie ad un´immaginazione visionaria. La futuristica avventura di Verne sull’abuso delle scoperte scientifiche, che nelle mani di un criminale possono minacciare il mondo intero, unito a coulisse di carta e ad una marcata stilizzazione, diede vita ad un´inimitabile forma visiva dall´atmosfera unica. Il mondo sommerso della Diabolica invenzione fu creato negli studi di Zlín. Per le riprese del mondo sottomarino Zeman montò un acquario davanti alla telecamera; nell’acqua, poi, aggiunse riproduzioni di paesaggi sottomarini, alghe, pesci etc. Riprese poi attraverso l’acquario le singole scene del film, sia recitate che animate. L’illusione del movimento d’acqua fu ottenuta ponendo un particolare vetro ondulato davanti alla telecamera. Per le riprese della superficie marina fu allestito lo scenario in studio con un cartone su cui erano disegnate delle scie in prospettiva. In seguito vennero copiate delle immagini di superfici d’acqua reali girate a Fryšták. Così fu ricreata l’illusione del mare mosso e venne introdotto uno stile artistico unico. 

Il restauro digitale de La Diabolica Invenzione fa parte del progetto “Restauriamo il mondo della fantasia”, un´iniziativa congiunta del Museo Karel Zeman, della Fondazione del Cinema Ceco e della Televisione Ceca. L'obiettivo del progetto è ripristinare digitalmente, entro tre anni, film selezionati prodotti da Karel Zeman nella migliore qualità possibile, per proiettarli nei cinema e riportarli in vita.

t.o. Vynález skázy – regia: Karel Zeman – sceneggiatura: František Hrubín, Jiří Brdečka, Karel Zeman, Milan Vacha – fotografia: Antonín Horák, Bohuslav Pikhart, Jiří Tarantík – montaggio: Zdeněk Stehlík – musiche: Zdeněk Liška – interpreti: Arnošt Navrátil (prof. Roch), František Šlégr (Capitano), František Černý (Spade), Jana Zatloukalová (Jana), Lubor Tokoš (Simon Hart), Miloslav Holub (Artigas), Václav Kyzlink (Serke) – produzione: Ceskoslovenský Státní Film, Filmové Studio Gottwaldov – Cecoslovacchia, 1958 – 1h 23’ – v.o. sottotitolata in italiano